IL TEMPO CAMBIA: TORNANO PIOGGIA E NEVE!

Tra le giornate di domani e giovedì il transito di un veloce sistema frontale seguito da aria più fredda nord-atlantica determinerà un generale peggioramento del tempo sulla nostra regione come dettagliatamente definito nell’articolo di ieri.  Il culmine di questo passaggio perturbato è atteso tra il tardo pomeriggio-sera di domani e la mattinata di giovedì con fenomeni diffusi anche a carattere di rovescio che interesseranno tutta la regione ad iniziare dal pesarese. Nevicate in appennino inizialmente oltre i 1300-1500 metri ma con quota neve in calo nel corso della notte grazie all’ingresso delle correnti fredde settentrionali fin verso i 600-800 metri, localmente più in basso nei settori interni appenninici.

situazione122016

Rappresentazione grafica della situazione barica europea prevista dalla giornata di domani

02-02-2016 MODELLO

Accumuli di precipitazione previsti tra le 12:00 di domani e le 12:00 di giovedì dal modello americano GFS – Accumuli anche moderati lungo il medio adriatico con accumuli stimati anche oltre i 20 mm.

Nel corso di giovedì schiarite cominceranno a farsi strada già nel corso della mattinata ad iniziare dal pesarese ma con tendenza ad espandersi anche nel restante territorio regionale entro il pomeriggio-sera. Attenzione alla notte successiva, quella tra giovedì e venerdì: il rasserenamento del cielo, i venti deboli e l’aria fredda sopraggiunta nelle ore precdenti favoriranno un efficace raffreddamento dei bassi strati dell’atmosfera con brinate notturne fino alle quote pianeggianti e vallive. Si consiglia quindi di prestare la massima attenzione al manto stradale che risulterà sicuramente scivoloso…

Buon proseguimento di serata.

Alessio Casagrande

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.